Treno Oslo Bergen: una gita tra i fiordi norvegesi

Se qualcuno vi proponesse una gita fra i fiordi norvegesi con un treno da Oslo a Bergen, in un periodo dove le temperature sono sempre sotto lo zero e le ore di luce giornaliere pari più o meno a cinque, che direste? Be, io parto. Venite con me a fare un giro tra i fiordi norvegesi?

fiordi-di-bergen

Dopo un anno pieno di viaggi e scoperte, stare per più di un mese nello stesso luogo, è paragonabile all’avermi rinchiusa in una prigione. In uno dei miei momenti di follia, presa dal raptus che mi aggredisce ogni volta che mi metto davanti a siti di viaggio, ho prenotato un volo per la Norvegia.

Ho poco tempo, ma intendo sfruttarlo al meglio. Iniziando ovviamente da uno dei must del Paese: il treno panoramico che da Oslo mi porterà a Bergen. Un viaggio tra fiordi norvegesi, montagne e paesaggi mozzafiato, che per sette ore mi condurrà da un capo all’altro del mio itinerario. Amo i treni, l’atmosfera che si respira nelle carrozze, la tranquillità che mi pervade quando leggo un libro mentre sbircio di tanto in tanto dal finestrino. Non potevo farmelo scappare!

Viaggio low cost tra Gastronomia e architettura

Mi hanno avvertita tutti: la Norvegia è cara, quindi ho optato per un percorso low cost, tra attrazioni gratuite e pass vantaggiosi. Già mi immagino come Bergen mi accoglierà tra freddo, gelo e patrimoni UNESCO da scoprire. Il primo è a 10 minuti dal centro e vi si possono trovare i prodotti gastronomici tipici, nonchè le classiche casette colorate: è il porto di Bryggen. A fare da sfondo alla mia merenda a base di stoccafisso con vista fiordi, mille luci di Natale brilleranno e scalderanno l’ambiente.

città-di-bergen

Ma non posso passare tutto il giorno a mangiare (anche se, lo sapete, riuscirei), allora mi dirigo verso la funicolare che mi porterà in cima ad uno dei 7 monti che circondano Bergen, il Floyen; da qui vi potrete emozionare con una vista incredibile sulla città, circondati dalla natura. Tra quartieri in legno, crociere tra i fiordi e mercatini caratteristici, faccio tappa alla Casa di Zenzero più grande al mondo, prima di tornare al treno che mi riporterà ad Oslo.

Treno di notte per Oslo… ah, no forse ho sbagliato città

Si ritorna in casa base, dove ho due giorni per scoprire i segreti di una città moderna e affascinante. Sempre attenta ai consigli dei miei amici, metto nella top list le attrazioni principali (e anche free).

treno-oslo-bergen

Fa incredibilmente freddo, ma una passeggiata lungo l’Aker Brygge, non si può perdere. Nella zona del molo è infatti possibile trovare alcune delle attrazioni di maggior rilievo della città, dal Municipio (dove viene consegnato il nobel per la pace) al Museo di Arte Moderna. Una chicca che vi consiglio per avere una panoramica su tutto quello che Oslo può offrire, è quella di salire sul tetto dell’Opera e Balletto Norvegese.

La città con il suo Barcode (la parte moderna), perfettamente inserito nel contesto storico, ti rapisce con la sua eleganza, ma è il momento di esplorare la natura e quindi i molteplici parchi presenti nei dintorni. Il Vigeland e l’Ekeberparken riescono a fondere l’aspetto naturalistico con quello architettonico grazie alle sculture che sembra crescano direttamente dal suolo, formando un meraviglioso intreccio. Ma quella che attendo con più emozione è la foresta di Nordmarka; a 20 minuti dal centro troverete un ambiente incontaminato, tra verde, specchi d’acqua, sentieri e soprattutto il silenzio. State attenti! Magari riuscirete a scovare qualche elfo o troll.

treno-oslo-bergen

Ci sarebbero mille cose da dire sulla splendida Norvegia, ma non voglio annoiarvi con le parole, seguitemi su Instagram e vi racconterò qualche curiosità in più!



4 commenti su “Treno Oslo Bergen: una gita tra i fiordi norvegesi”

  • Un viaggio in Norvegia al freddo? Fatto per ben due volte, una febbraio e una a novembre. Ma per me è “facile” perché mi piace il freddo. Sono stata in Norvegia diverse volte ma purtroppo conosco poco Oslo perché ho sempre dedicato più tempo a Bergen, città che adoro. Il viaggio in treno è davvero spettacolare!

    • Ci tornerei anche ora. Amo quei luoghi, direi proprio che mi piacerebbe viverci, perchè sono gli unici che ho sentito come una casa fino ad ora!

  • Tra un mese partirò proprio per Oslo, sperando di non trovare troppo freddo! Mi piacerebbe tantissimo poter prendere il treno per Bergen ma purtroppo resterò poco e penso che meriti più di una visita mordi e fuggi.

    • Infatti io ho fatto così, una mordi e fuggi, e un po’ me ne pento, perchè è davvero un posto che merita calma e attenzione, soprattutto nel periodo natalizio, quando le attrazioni si moltiplicano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *