Cosa fare a Chicago, la città del vento

10 cose da fare a Chicago

Chicago l’ho attesa con ansia perchè due dei maestri dell’architettura, Mies Van der Rohe e Frank Lloyd Wright, hanno realizzato le loro opere migliori proprio qui. Situata sulle rive del lago Michigan, è conosciuta come Windy City, la città del vento. Ma vediamo le cose migliori da vedere!

#1 – Water House e John Hancock Center

La Water House è il simbolo della città e nei suoi 155 m, ospita un centro turistico. E’ in contrasto con gli edifici moderni che la circondano, come il John Hancock Center di Graham e Skidmore. Ha 100 piani ed è in stile Espressionista – Strutturale, con rinforzi a vista a X.

#2 – Buckingham Fountain

Situata in Grant Park, fu progettata nel 1927 da Lambert. Conta 193 getti d’acqua e si ispira alla fontana di Versailles. I quattro cavalli marini rappresentano i quattro stati bagnati dal lago Michigan (Michigan, Illinois, Indiana, Wisconsin).

#3 – Cultural Centre

Noto come prima biblioteca della città, risalente al 1897, è realizzato con marmo di Carrara, mosaici e madreperla. Eventi mondiali si tengono qui, gratuitamente. La Healy Millet e la Tiffany Dome sono le due cupole in vetro colorato. La seconda è la più grande al mondo nel suo genere (11 m di diametro e 30.000 pezzi di vetro).

#4 – Millenium Park

E’ uno dei 553 parchi di Chicago. Contiene un avveniristico auditorium all’aperto e la Cloud Gate, una scultura ovale a specchio, conosciuta anche come ‘The Beans’, il fagiolo. Si trova sempre qui la Crown Fountain, la fontana-piscina formata da due monoliti con volti di ragazzi che sputano acqua.

#5 – Skydeck

Centotre piani ne fanno il terzo edificio più alto al mondo. Dalla Sears Tower avrete un panorama 360 ° per 80 chilometri e su 4 stati. Fu ripresa qui la famosa foto degli operai sospesi sulla trave, durante la realizzazione del progetto di Skidmore, Owings e Merril. Un ascensore vi porterà a 412 m.

#6 – Mies Van der Rohe

Maestro del Movimento Moderno, è un architetto e designer tedesco che a Chicago ha realizzato alcune delle sue migliori opere. Tra di esse ricordiamo i Lake Shore Drive Apartments, Casa Farnsworth, la Crown Hall nell’ Illinois Institute of Technology e il Chicago Federal Centre. Le sue caratteristiche progettuali principali sono la purezza delle forme, l’eleganza delle proporzioni e la cura dei dettagli, perchè ‘Less is More’.

#7 – Oak Park

A Oak Park, un sobborgo di Chicago, si trovano più di venti case disegnate da Wright. Il numero arriva a trentadue se si aggiungono i quartieri vicini. La maggior parte di queste case sono residenze private progettate sullo stile delle Prairie House, ossia utilizzando materiali locali e seguendo i principi dell’architettura organica.

#8 – Loop

E’ il centro storico del distretto finanziario ed economico di Chicago. Prende il nome dalla linea ferroviaria che lo circonda. La particolare fisionomia del Chicago Loop è dovuta principalmente all’opera di importantissimi progettisti del periodo fine 800. Essi sono conosciuti come i progettisti della “Scuola di Chicago”

#9 – University of Chicago

Si trova in Hyde Park e fu fortemente voluta da Rockfeller. Hanno studiato qui ottantacinque premi Nobel. Enrico Fermi riusci a per la prima volta a creare una reazione nucleare a catena autoalimentata.  I primi corsi di studio sono iniziati il 1º ottobre 1892. Oggi è considerata uno dei più importanti centri di studio e di ricerca del mondo.

#10 – Deep Dish Pizza

Eccoci alla parte gastronomica! Per loro è pizza ma per noi italiani, tutto è tranne che pizza vera. E’ la Chicago-style pizza, formata da una base tipo pasta frolla, quindi carica di burro, e farcita con grandi quantità di formaggio, pomodoro e salumi vari. La caratteristica che la rende speciale, sono i bordi alti, dovuti alle teglie dove viene cotta.

Chicago – The Windy City

 



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *