Cibi tipici messicani: cosa mangiare a Città del Messico

Sembrano passati secoli da quando sono stata a Città del Messico, ma la cosa che mi ricordo meglio di tutto il viaggio, ovviamente è ciò che ho mangiato. I cibi tipici messicani sono talvolta semplici, altre richiedono lunghi tempi di preparazione. Cosa fa la differenza? L’amore che viene messo in ogni singolo gesto e il rispetto delle tradizioni.

La cucina messicana è fondamentalmente basata sulla carne e sull’uso delle spezie. Molto importante è anche il mais, con il quale si preparano alcune delle basi delle ricette locali. Basti pensare alle tortillas, utilizzate per preparare quesadillas, tacos e burrito.

chiosco-di-tacos

Città del Messico in tre giorni: cosa mangiare

Il mio viaggio a Città del Messico è stato una toccata e fuga. Lavoravo ancora in Florida ed era raro avere più giorni liberi consecutivi. Per questo ho colto la palla al balzo. Da tempo sognavo il Messico e soprattutto ero molto curiosa di provare i cibi tipici messicani. Zainetto leggero e mi imbarco, fra turbolenze e ricette di purea di melone.

L’arrivo è stato ancora più turbolento del volo, e in albergo mi hanno accolta blatte grandi quanto la mia mano. Decido così di uscire subito, a fare due passi per la città. Sento immediatamente lo sfrigolio della carne sulla piastra e già la salivazione aumenta. Ad ogni angolo ci sono dei chioschetti dove uomini armati di spatola, tritano e girano i più svariati tipi di carne. Ma quali sono i cibi tipici messicani che si possono trovare a Ciudad de Mexico?

Cibi tipici messicani: i tacos

Sostanzialmente i tacos sono delle tortillas piegare a metà e farcite con del ripieno. In Messico ne esistono molte varianti, in base al taglio di carne che viene utilizzato e anche alla masa, l’impasto delle tortillas. Di queste basi se ne trovano di ogni colore, questo perchè il mais messicano ha molte pigmentazioni differenti. La farcitura merita invece un discorso a parte.

  • Al Pastor: si tratta di carne di maiale o manzo allo spiedo, molto simile alla tecnica del kebab. La particolarità viene dalla marinatura, che conferisce il classico sapore tradizionale.
  • Cabeza: si tratta di varie parti della testa di animali, fra cui occhi, guance, orecchie, lingua e labbra.
  • Carnitas: la carne viene fatta brasare lentamente in olio, fino a quando diventa tenera e morbida.
  • Camarones e pescado: solo quelli di gamberi e di pesce.
  • Chapulines: fra i più particolari. Sono ripieni di cavallette fritte e croccanti.
cibi-tipici-messicani-tacos

Salse e condimenti

Per accompagnare i tacos e altri cibi tipici messicani, ci sono una varietà infinita di salse. Gli ingredienti principali sono il coriandolo, il peperoncino, l’avocado e il lime. Ma vediamone nel dettaglio:

  • Guacamole: la più classica. A base di avocado, pomodoro, cipolla, lime, peperoncino e coriandolo.
  • Pico de gallo: utilizzata per dare freschezza ai piatti. Si prepara con pomodori, peperoncini verdi, cipolla e coriandolo.
  • Salsa verde e salsa roja: peperoncini, aglio, cipolla e coriandolo hanno un caratteristico sapore abbrustolito.
  • Mole: un patrimonio culturale senza pari. Non esiste una ricetta ufficiale, poichè ogni famiglia possiede la propria.

Le portate principali fra i cibi tipici messicani

Non solo tacos in Messico. Nella mia, seppur breve, permanenza, ho potuto provare altri piatti tipici. Vi ho già parlato dei chicharrones e ora vi racconto qualche altra prelibatezza. I tamales sono uno dei piatti più antichi della cucina messicana. Sono degli involtini preparati con un impasto di mais che racchiude un ripieno di carne o verdure. Vengono cotti a vapore, avvolti in foglie di banano.

La fajitas che ho mangiato all’interno del suggestivo ristorante La Gruta, scavato nella roccia, era un gustoso piatto a base di pollo, peperoni, cipolle e spezie, il tutto accompagnato rigorosamente da tortillas. Fra i cibi tipici messicani ci sono anche molte zuppe come il pozole, a base di mais, carne, cavolo e aromi.

cibi-tipici-messicani-fajitas

Città del Messico è stata una bellissima scoperta. A suon di horchata, la fresca bibita a base di riso, zucchero e cannella, e di piatti non troppo dietetici. Qual è il vostro piatto messicano preferito?



30 commenti su “Cibi tipici messicani: cosa mangiare a Città del Messico”

  • Pensa che sono stata in Messico per ben dieci giorni per lavoro, chiusa in centro conferenze a Pueble senza poter vedere praticamente niente. Ma nonostante tutto ho un ricordo chiarissimo: lo street food che provavo ogni sera da una bancarelle diversa prima di tornare in hotel. Ho provato un po’ di tutto meno le chapulines perché ho il terrore degli insetti e non me la sono sentita 😉

    • Io ho provato anche quelle, insieme ad altri animali che forse è meglio non scrivere pubblicamente! Lo street food messicano è uno dei migliori al mondo secondo me!

  • Sono stata a Città del Messico migliaia di anni fa, mi ricordo che mi era piaciuta tanto, ma non ricordo assolutamente niente del cibo. Probabilmente perchè è stata una delle poche volte in vita mia in cui ho sofferto di jet lag e quindi mi era completamente passata la fame!

    • Che peccato, perchè è davvero una dell’esperienze più coinvolgentida fare in loco, ma almeno hai una validissima scusa per tornare!

  • Sono andata due volte in Mexico perché l’ho amato!! Tutto!! Dalla cultura alla gastronomia (ho anche un tatto di un teschio messicano talmente mi sono innamorata!!).

    Di cibo oltre i tacos, ho mangiato tante tapas de mais. Andavo nelle bancarelle più sperdute e mi riempito di ogni tipo…la bontà!

  • Ho adorato il cibo del Messico!! Non sono stata tantissimo ma ricordo di essermi rimpinzata di guacamole e pesce fresco, mentre la parte di carne un pò mi è mancata.. però tu lo sai, dopo tutti quei mesi in Florida mangiare così bene è stata una goduria!

    • L’hai detto! Vedere della frutta e della verdura vere, che non sembravano plastica, mi sembrava un sogno!

  • Il nostro viaggio di nozze in Messico è cominciato proprio dalla capitale ed è stato un viaggio culinario incredibile! Quante delizie ho mangiato nelle 3 settimane successive!

  • Proprio a Città del Messico penso di aver mangiato il cibo più piccante della mia vita, ho versato lacrime per 1 ora ! apparte questo ricordo bene i sapori e i profumi di quel paese favoloso

    • Si a volte ci danno dentro con il piccante, e anche io non ne vado matta, ma sul resto, vincono a mani basse!

  • Quando viaggio per me è importante immergermi nella cultura del posto anche attraverso il cibo. Non sono ancora stata in Messico e mi piacerebbe fare anche questo viaggio dal punto di vista culinario. Mi piacciono molto i colori e sapori che hai descritto.

  • Quando sono stata in Messico avevo un po’ paura per via del cibo piccante, che non amo, e della famosa “vendetta di Montezuma”, che poi ahimé mi ha colpito più avanti nello Yucatan, ma a Città del Messico, per fortuna, essendo anche in giro con un amico locale, abbiamo mangiato benissimo e ho ottimi ricordi della cucina messicana! 🙂

    • Io ero a Cancun quando la vendetta mia ha colpita! Per il resto, mi sono sempre trovata benissimo!

  • Che buona la cucina messicana, mi piace molto anche se non ho ancora provato tutto. Adoro i tacos classici con la carne, i burritos e i nachos.

    • Pensa che in Messico i burritos e i nachos non esistono. Sono piatti americani, ma li non li troveresti da nessuna parte!

  • Neanche a farlo apposta! Ho appena finito di vedere una puntata del Testimone su Sky che parlava del Messico! Mi ha fatto venire una voglia di partire… E tu mi fai leggere di queste bontà tutte da assaggiare! Mannaggia, potessi salirei sul primo aereo!

  • Sicuramente Guacamole, perchè adoro l’avocado. Ogni tanto, soprattutto in estate, lo preparo anch’io a casa, ma sicuramente la dose di peperoncino è inferiore alla loro.

  • Lo street food messicano dev’essere un’esperienza sensoriale! I tacos e la guacamole mi piacciono molto, avrei solo paura del troppo piccante!

    • Dipende molto dalle salse, e essendo che puoi sceglierle tu, è facile anche dosarsi (dopo il primo errore inevitabile!)

  • Sono stata in Messico diverse volte e adoro la cucina messicana, in particolare i tacos e la guacamole, poi l’atmosfera che là si respira è davvero unica e festosa.

  • Non sono un’esperta di cucina messicana, per cui è stato molto interessante leggere questo articolo! Mi ispirano soprattutto la carne Al Pastor, i tamales e le salse. Non so se riuscirei ad assaggiare la Cabeza e i chapulines, però! Ma se andrò in Messico, sicuramente un tentativo lo farò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *